Eventi e Suggerimenti

Gli Etruschi Pievesi tornano alla luce

Gli Etruschi Pievesi tornano alla luce

Straordinario ritrovamento etrusco a Città della Pieve, LARIS

Ipogeo scoperto a Città della Pieve, il mistero di
CITTÀ DELLA PIEVE – Sembrava essere un fine settimana di lavoro come tanti quello dell’agricoltore pievese che in zona Fondovalle – Salci, nel Comune di Città della Pieve, arava il suo campo lo scorso weekend. All’ennesimo passaggio del suo trattore, infatti, si è aperta sotto i cingoli una vera e propria voragine dalla quale è stato facile intravedere una cavità. L’uomo è sceso per primo raccontando, una volta risalito, che laggiù vi era un tesoro: delle non meglio identificate opere in pietra, apparentemente sarcofagi e  urnette cinerarie. L’uomo si è reso subito conto della bellezza scoperta ed ha allertato, con ammirevole e lungimirante senso civico, le forze dell’ordine e gli esperti della Soprintendenza. La zona è stata messa in sicurezza, presieduta giorno e notte dalle forze dell’ordine e la cavità coperta per evitare che le intemperie rovinassero quello che la terra aveva amorevolmente custodito per secoli. La dottoressa Clarita Natalini, insieme ad altri tecnici della Soprintendenza Archeologica dell’Umbria, ha effettuato un primo sopralluogo accertando le origini dei resti, risalenti verosimilmente al terzo secolo a.c.

Il ritrovamento e la certificazione ufficiale – Si tratta, è finalmente possibile dirlo con certezza, di una tomba etrusca, una sepoltura rettangolare di circa cinque metri quadrati contenete due grandi sarcofagi, di cui uno recante scritte sinistrorsa, che scorre cioè da sinistra verso destra come era uso degli Etruschi, riferibile all’identità del defunto. Pare si chiamasse Laris, il misterioso etrusco pievese. Vi sono poi due urne cinerarie sulla cui sommità è adagiata la figura di un uomo in posizione semi seduta. Il materiale in cui sono realizzati è travertino alabastrino e, secondo le prime considerazioni, si tratterebbe di opere realizzate con ingegno ed arte. Il Soprintendente per i beni archeologici dell’Umbria, Elena Calandra, ha certificato l’eccezionale scoperta.

Il Sindaco e tutta l’Amministrazione coinvolti. Il Sindaco Scricciolo ed esperti archeologi stanno pianificando l’inizio degli scavi fin dai prossimi giorni al fine di mettere prima possibile al sicuro tanta meraviglia. Ad ora, il sito è per metà coperto di terreno e pertanto i dati certi sui sarcofagi si avranno solo dopo la rimozione dello stesso. Tutta l’Amministrazione comunale risulta alacremente impegnata: l’ufficio lavori pubblici sta già lavorando alla predisposizione del piano operativo di sicurezza del sito archeologico, i volontari della protezione civile e gli operai del comune aiuteranno nelle operazioni, le forze dell’ordine pattugliano la zona per evitare atti di sciacallaggio da parte di balordi tombaroli. Un gruppo di volontari archeologi del territorio (Silvia De Fabrizio, Francesca Bianco, Benedetta Droghieri ed Andrea Pagnotta) si sta coordinando per supportare i responsabili della Soprintendenza. Il Sindaco Scricciolo, orgoglioso ha ringraziato tutti coloro che stanno lavorando per riportare alla luce tanta bellezza: “siamo consapevoli – ha affermato – di trovarci di fronte ad una grande opportunità per Città della Pieve. Le operazioni si stanno svolgendo in un clima realmente cooperativo. Siamo anche lieti di aver mostrato alla Soprintendente il Museo di Santa Maria dei Servi che ha colpito favorevolmente per una futura possibilità di ospitare magnifici reperti rinvenuti”.
VEDI TUTTE

ULTIMA DI PASQUA

A partire da
155,00
al giorno a persona

CALENDARIO DEI LAST SECOND

A partire da
85,00
al giorno a persona

BENESSERE COMPLETO

A partire da
150,00
al giorno a persona

AMORE & PSICHE

A partire da
150,00
al giorno a persona

DEDICARSI AL BENESSERE

A partire da
175,00
al giorno a persona

VACANZE DI BENESSERE

A partire da
155,00
al giorno a persona

1/5 MAGGIO DI RELAX

A partire da
105,00
al giorno a persona
join our newsletter
Ricevi le nostre offerte in anteprima!
Il libro degli ospiti
E' un luogo che regala emozioni fin da quando arrivi a quando vai via. Tutto molto bello dalla villa ottocentesca alla camera al cibo ed ai massaggi.... Rilassante perchè piccolo sembra di stare in una grande famiglia. Da tornarc...
chiaramN4399TM - Recensito 12-01-2017
L'arrivo nella struttura (facilmente raggiungibile) da già l'idea di classe ed eleganza. Alla reception potrete contare sulla cortesia e professionalità di Alessandro, ma il vero deus ex machina del resort e' Vittorio. Piscina...
ladeado - Recensito 03-05-2016
Una vacanza trascorsa in Umbria in una pace e tranquillità che non respiravo da tempo. E' stato ottimo per staccare la spina e trascorrere qualche giorno tra buon cibo, buon vino e tanto relax. Personale cordiale ed affidabile....
417mommy - Recensito 06-01-2017
Accolti dalla signorina Bionda tanto gentile e cordiale abbiamo trascorso 2 giorni da favola tutto perfetto sembrava un sogno dal quale non mi sarei mai svegliata...è il luogo giusto per rilassarsi... anche la Spa molto carina ci...
AlessandraAmbroselli - Recensito 29-09-2016
Personale professionale, gentile e simpatico. Abbiamo avuto un trattamento accogliente come si si avessimo soggiornato in un B&B, ma con il comfort di un hotel. Nonostante avessimo fatto tardi, sono stati molto flessibili ad aspet...
JenManca - Recensito 13-03-2017

Richiedi un preventivo

TI RISPONDEREMO AL PIÙ PRESTO CON LA NOSTRA MIGLIORE OFFERTA
MyReply Form loading loading form

Logge del Perugino. Wellness & Beauty Resort

Stare bene tutto l'anno
#inverno
#estate
Città della Pieve (Pg)+39 0578 298927 info@loggedelperugino.com
P.Iva 05866570483Privacy Policy
Credits TITANKA! Spa © 2016